Prevenzione sismica. Ordine degli Ingegneri: “A quando le graduatorie per accedere ai finanziamenti?”

ordine degli ingegneriL’Ordine degli Ingegneri lamenta al Dipartimento Protezione Civile, al presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, al Dipartimento Regionale di Protezione Civile, al presidente dell’Assemblea della Regione Sicilia, Giovanni Ardizzone, al sindaco, Renato Accorinti, e al Dipartimento Regionale di Protezione Civile l’assenza di notizie in merito allo stato procedurale dei finanziamenti per la prevenzione sismica. Il 17 ottobre scorso, il Dipartimento Regionale aveva comunicato che “delle 2.720 richieste di contributo afferenti a tutto il territorio Siciliano, solo 164 domande erano state accolte in virtù delle poche somme a disposizione e precisamente: 58 per la provincia di Messina; 58 per la provincia di Catania; 42 per la provincia di Siracusa; 5 per la provincia di Ragusa; 1 per la provincia di Enna”.

“Inoltre nella nota, ─ dichiara l’Ordine ─ si informava che l’Assessore con delega alla materia di Protezione Civile, Giuseppe Bruno, avrebbe dovuto esprimere parere favorevole sul Piano Programma di realizzazione degli interventi e doveva autorizzare la pubblicazione della graduatoria nella Gazzetta Ufficiale Regionale”.

“Sono passati tre mesi da quella lettera ─ prosegue ─ e a tutt’oggi non si è avuto alcun riscontro di quanto comunicato”.

L’Ordine degli Ingegneri ricorda che ai sensi dell’art.14 dell’Ordinanza n.052 del 20-02-13, “… la Regione formula e rende pubblica la graduatoria delle richieste entro 240 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto di ripartizione delle risorse: i soggetti collocati utilmente nella graduatoria devono presentare un progetto d’intervento sottoscritto da professionista abilitato e iscritto all’albo coerente con la richiesta presentata, entro il termine di novanta giorni per gli interventi di rafforzamento locale e di centottanta giorni per gli interventi di miglioramento sismico o demolizione e ricostruzione. …”

“Il 10 luglio 2013 ─ conclude l’Ordine ─ è stato pubblicato sulla Guri n.160 il Decreto del Capo della Protezione Civile, che ripartisce tra le Regioni i finanziamenti per gli interventi di prevenzione del rischio sismico. Pertanto la Regione già da Febbraio 2014 doveva rendere pubbliche le graduatorie”.

(70)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *