Porto di Tremestieri: arriva l’ok della Corte dei Conti per l’ultimo finanziamento

Foto del Porto di TremestieriArrivato il sì della Corte dei Conti per l’ultimo finanziamento per l’approdo di Tremestieri: 16milioni di euro che giungono a Messina, direttamente dalla Regione Sicilia, per completare i lavori del tanto atteso ampliamento dell’opera.

L’ultimo passo sarà la firma del contratto che sancirà ufficialmente l’apertura dei cantieri per l’ingrandimento dell’approdo di Tremestieri e della piattaforma logistica da parte della ditta appaltatrice Coedmar.

A esprimere grande soddisfazione il deputato di Area PopolareVincenzo Garafolo: «Dopo anni di impegno siamo giunti a un punto decisivo, grazie alla sinergia di tutte le parti coinvolte. È stato un cammino lungo, iniziato quando ero presidente dell’Autorità Portuale e giunto oggi a un passo dalla effettiva concretizzazione».

«Un grazie va a chi ha creduto in questo progetto nonostante mille ostacoli e difficoltà – conclude Garofalo – e si è impegnato tenacemente per far sì che i finanziamenti non andassero perduti. In molti festeggiano giustamente oggi e tra questi l’ing. Francesco Di Sarcina, che ha dato un grande contributo come responsabile unico del procedimento e al quale colgo l’occasione per fare i migliori auguri di buon lavoro».

La notizia viene accolta con grande soddisfazione anche dalle sigle sindacali Fast Confsal e UGL, promotori di molte iniziative riguardanti l’ampliamento del Porto di Tremestieri.

(79)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *