Porto di Tremestieri, Di Sarcina: “Dal ministero notizie confortanti”

porto tremestieri nuovoNuovi ostacoli burocratici rischiano di mandare in fumo la tanto attesa realizzazione del porto di Tremestieri, opera fondamentale per eliminare il traffico pesante dal centro cittadino. La Commissione regionale Lavori Pubblici ha infatti decretato la necessità che il progetto definitivo dell’opera venga esaminato direttamente al ministero, presso il Consiglio Lavori Pubblici, per poi tornare successivamente a Palermo in Commissione.

Un iter che prevede tempi lunghi (mesi) e che potrebbe mettere seriamente in pericolo i fondi stanziati per il completamento dell’opera. Se i lavori non dovessero iniziare entro l’anno, infatti, 7 dei 28 milioni di euro totali del finanziamento ministeriale andrebbero persi.

Intanto, il segretario generale  dell’Autorità Portuale Francesco Di Sarcina è volato a Roma, ricevendo rassicurazioni dal ministero Infrastrutture e Trasporti. “Le notizie sono confortanti – ha precisato Di Sarcina – tuttavia occorre rimanere con i piedi per terra. Il gabinetto del ministro Delrio concorda sull’esigenza di trovare rapidamente una soluzione per iniziare i lavori di un’opera fondamentale per la città. Roma ha considerato discutibile la posizione della Regione con la quale ci sarà un contatto nelle prossime ore. L’idea è quella di proseguire su due binari paralleli seguendo il percorso approvativo già tracciato, ma rispettando i tempi per non far perdere i fondi oppure ricorrere ai poteri speciali. Domani avremo maggiori indicazioni”.

Andrea Castorina

 

(192)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *