Piogge su Calatabiano, il presidente dell’Amam convocato per un COC. Si temono frane e crisi idrica

calatabiano-condottaCi siamo, prime piogge ed è già paura di  cedimenti del terreno a Calatabiano e, conseguentemente, rischio di una una nuova emergenza idrica per Messina. Il sindaco del paesino ionico. Giuseppe Intelisano, ha convocato già  la scorsa notte il presidente dell’Amam, Leonardo Termini, attivato in mattinata il C.O.C   ( Centro Operativo Comunale) di Protezione Civile per poter fronteggiare eventuali frane.
Al momento stanno monitorando la zona, in particolare contrada Piraino, dove è situato il by-pass del Fiumefreddo che serve Messina. Il timore è che il terreno ceda, viste le piogge già verificatesi e le previsioni meteo; per tutta la giornata forti temporali.

 

(343)

1 Comment

  • Sergio Martino scrive:

    Non ci sono parole……questa città ormai più passa il tempo è più deve essere mortificata anche se le conseguenze ricadono sui cittadini che l’unica colpa che hanno è quella di vivere qui!.Chiediamo dove sei Crocetta???dove sei Protezione civile? Dove sei Ass.re Croce???ci avete tutti abbandonato !!!come si può fare passare quasi un anno e non risolvere un problema così grave????Vergogna!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *