Papa Francesco arriva a Palermo. 100mila i fedeli da tutta la Sicilia

Papa Francesco

Papa Franscesco è arrivato a Palermo e sono migliaia i fedeli giunti nel capoluogo siciliano per poter prendere parte alla celebrazione del Santo Padre. Messina, Catania, Siracusa: decine i pullman partiti da ogni città della regione alla volta di Palermo. Altissimi i livelli di sicurezza. Controlli serrati nelle vie d’accesso al Foro Italico dove Papa Francesco ha celebrato la messa alle 11:15.

Un messa dedicata a Padre Pino Puglisi,  il prete ucciso dalla mafia esattamente 25 anni fa, il 15 settembre del ’93. «Solo dando la vita si sconfigge il male. Don Pino Puglisi non viveva di appelli antimafia ma seminava il bene, dando bene – ha dichiarato Papa Francesco che ha continuato affermando che «Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome del Dio Amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e di donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione».

L’annuncio della visita del Pontefice a Palermo era stata ufficializzata a fine maggio e l’arrivo in Sicilia nel giorno dell’anniversario dell’uccisione di Don Pino Puglisi ha reso questo giorno ancora più speciale, perchè testimonia la particolare vicinanza di Papa Francesco alla nostra terra e la sua sensibilità sull’importante tema della lotta alla mafia.

(105)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *