Palazzo Zanca. Discussi gli interventi per il risanamento di Fondo Saccà

fondosaccàLe problematiche relative al risanamento di Fondo Saccà sono state al centro di una riunione tecnico-operativa che si è svolta, questo pomeriggio, nella sede dell’assessorato ai lavori pubblici di Palazzo Zanca. All’incontro hanno preso parte: l’assessore al risanamento, Sergio De Cola; il direttore e il commissario dell’Iacp, rispettivamente Maria Grazia Giacobbe e Venerando Lo Conti; l’ingegnere Achille D’Arrigo; il capo area coordinamento salvaguardia ambientale, l’architetto Maria Canale; il commissario liquidatore di Messinambiente, Armando Di Maria; tecnici e funzionari comunali. A conclusione del confronto è stato fissato un cronoprogramma di interventi, secondo le competenze e le disponibilità finanziarie, per bonificare l’area. L’assessore De Cola ha evidenziato che «grazie alla collaborazione di Comune, Iacp e MessinAmbiente, sono state stabilite le azioni da realizzare entro tre settimane, per rendere fruibile agli abitanti di Fondo Saccà lo spazio, che prima era occupato da detriti e materiali inerti». La squadra movimento terra dell’autoparco provvederà alla caratterizzazione dei materiali, al trasporto e allo smaltimento in discarica, MessinAmbiente collaborerà alla separazione e all’eliminazione dei rifiuti e l’Iacp provvederà alla recinzione dell’area per un tratto di venti metri e alla posa dell’asfalto.

(67)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *