Nuovo colpo ai venditori abusivi di Messina. Sequestri a Piazza Duomo e al mercato Vascone

sequestro venditori abusivi messina 2Continua a Messina la lotta all’abusivismo. Questa mattina, infatti, la Sezione Annona della Polizia Municipale ha condotto un’imponente azione di repressione del fenomeno dei venditori abusivi nella zona di Piazza Duomo e nella zona esterna al mercato Vascone. A dare i dettagli dell’operazione è il sindaco De Luca che annuncia: «Sono state rimosse tre grosse gabbie al Vascone che erano state incatenate e tassellate e ben 13 carrozzine usate dagli ambulanti in piazza Duomo, anche queste assicurate con catene e lucchetti».

L’ultimo blitz a Piazza Duomo risale alla fine del mese di luglio quando, sempre la Polizia Municipale aveva provveduto al sequestro di carrozzine, tavolini e pianali usati dai venditori abusivi. Ma evidentemente il segnale lanciato allora dagli assessori Musolino e Minutoli, dai quali era partita la richiesta d’intervento, non è bastato.

sequestro venditori abusivi messina

Si torna, quindi, a dover usare le maniere forti per far comprendere ambulanti che a Messina ci sono delle regole che vanno rispettate. L’Amministrazione De Luca si è inoltre dimostrata disposta al confronto per favorire un percorso di legalizzazione ma, a quanto pare, non a tutti questa soluzione interessa.

«Per portare via tutto il materiale sequestrato – sottolinea il primo cittadino – sono stati riempiti ben due cassoni messi a disposizione dalla MessinaServizi». Numeri importanti che fanno tornare all mente il blitz eseguito a Torre Faro il 19 agosto, durante il quale si eseguì lo sgombero di una cinquantina di bancarelle abusive.

 

(897)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *