Nuova gestione per l’acquario di Messina: ecco cosa succederà nei prossimi mesi

foto dell'acquario di messinaÈ stata affidata, in via temporanea, la gestione dell’acquario di Messina. In vista della scadenza del contratto, fissata per oggi, infatti, il Comune ha deciso di affidare la cura della struttura di Villa Mazzini alla ditta che se ne è occupata negli ultimi mesi.

Si tratta della ditta “Gallo dott. Alberto”, di Messina, cui era stata assegnata la gestione dell’acquario da maggio a dicembre 2018. In attesa di avviare la gara per l’affidamento annuale, il Comune ha deciso di rinnovare il contratto stipulato con l’impresa per altri due mesi, dal 1° gennaio al 28 febbraio 2019 (per un totale di 12.680,36 euro, iva compresa), in modo tale da non lasciare la struttura scoperta, mantenere una continuità gestionale ed evitare “una inevitabile moria delle specie marine esistenti”.

L’intenzione di procedere con una gara d’appalto per aggiudicare la gestione dell’acquario di Villa Mazzini per il 2019 era stata annunciata già a ottobre. In quella data si era anche specificato l’importo a base d’asta, vale a dire 60 mila euro. Il procedimento, che non è ancora stato avviato, prevede che la ditta selezionata resti “in carica” dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2019.

La modalità scelta dal contraente (il Comune) per la selezione della ditta è quella della “procedura aperta da esperirsi con il criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base d’asta”. Dati i tempi ristretti, il bando di selezione dovrebbe essere pubblicato a breve.

Attualmente l’acquario di villa Mazzini, riaperto lo scorso 13 giugno in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, è visitabile il mercoledì e il giovedì tra le 9.00 e le 13.00.

(744)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *