Vuoi diventare volontario? Arriva No Profit Challenge, il progetto che promuove il volontariato

Oggi a Messina, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, ha fatto tappa il tour di No Profit Challenge, progetto ideato per promuovere il volontariato e aumentare la visibilità delle associazioni no profit siciliane.

Finanziato grazie al bando “Il Sud che partecipa” della Fondazione con il Sud, l’organizzazione è nata dalla collaborazione tra Giosef Italy (Giovani senza frontiere), Arci Sicilia, Ariciragazzi Sicilia, CGIL Sicilia, Forum del Terzo Settore Sicilia, CESVOP Centro di Servizi per il volontariato di Palermo e ANCI Sicilia.

Gli obiettivi principali del progetto, coadiuvato dalla piattaforma web e da una app disponibile sia su Android che su iOS, sono, tra gli altri: mettere in contatto volontari e associazioni; diffondere il volontariato soprattutto tra le fasce giovanili, rendendolo maggiormente accessibili e visibile; incentivare il processo di riconoscimento delle figure di Youth e Social Worker, attraverso un sistema di verificabilità e certificazione delle competenze acquisite; colmare ilgap di partecipazione”, lo scarto che si è venuto a creare in materia di volontariato tra il Mezzogiorno e il resto d’Italia.

logo no profit challengeTramite l’app l’aspirante volontario ha la possibilità di entrare in contatto con associazioni no profit che operano in diversi ambiti e scoprire dove poter offrire le proprie competenze e il proprio tempo. Sull’altro versante, l’organizzazione può pubblicare una “domanda di aiuto” cui l’utente interessato può rispondere, candidandosi così a partecipare e ricevendo una notifica automatica. Terminata la collaborazione, sia entrambe le parti possono rilasciare il proprio feedback sull’esperienza. Ricevuto il feedback, l’account del volontario si aggiorna con uno storico di tutte le esperienze accumulate, filtrabili per localizzazione, settore d’intervento e competenze sviluppate.

Il tour prevede sei tappe tra il 19 ottobre e il 28 novembre: Agrigento, Messina, Caltanissetta, Siracura, Ragusa, Palermo.

 

 

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *