Niente bilancio. E i Vigili Urbani “perdono” 24 auto

auto vigili urbaniNei prossimi giorni la Polizia Municipale dovrà fare a meno di 24 autovetture, tra cui quella riservata al sindaco Accorinti. Dopo cinque proroghe è infatti scaduto il noleggio con la società proprietaria dei mezzi che andranno adesso restituiti. All’origine, i noti problemi finanziari di Palazzo Zanca: la mancata approvazione di Consuntivo 2015 e Previsionale 2016 non permette infatti al Comune di assolvere a nuove spese per rinnovare il leasing delle vetture, pronte quindi a tornare ai legittimi proprietari.

Un vero e proprio paradosso che avviene in un periodo in cui la presenza dei Vigili Urbani nelle strade cittadine è fondamentale. “Messina – spiega il segretario Silpol Giuseppe Gemellaro – ha una conformazione territoriale molto particolare che richiede una copertura costante. Non potendo più contare su 24 auto andremo incontro a difficoltà nell’espletamento dei servizi di polizia. Le nostre funzioni subiranno un rallentamento, si tratta di un fatto di assoluta gravità che non si era mai verificato. Mi auguro che nelle prossime settimane non si verifichino eventi straordinari perché non saremo in grado di assicurare la copertura necessaria”.

Andrea Castorina

 

 

 

 

(438)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *