Nel Pd si dovrà votare la questione tir. Proposta di Zuccarello insieme a Cardile e Sindoni

Zuccarello tirIl consigliere comunale dei Progressisti democratici Santi Zuccarello passa ai tir. Con il sostegno dei colleghi del Pd, Donatella Sindoni e Claudio Cardile, ha presentato una proposta di delibera di vicinanza all’amministrazione Accorinti per vietare ai camion il passaggio in Centro. Una provocazione politica antitir al partito di Francantonio Genovese che secondo Zuccarello troverà compatti tutti i consiglieri facendo finalmente chiarezza sulla posizione del partito al Comune. Anche se il capogruppo, Paolo David, ha già espresso in una nota la sua posizione, a questo punto personale, che l’amministrazione Accorinti debba trovare un accordo con gli armatori della Cartour. Nell’atto si esprime “La propria contrarietà alla variazione degli orari della Cartour e supportare gli atti amministrativi che saranno adottati allo scopo di interdire durante le ore diurne il transito dei tir”. Zuccarello ha già trovato il consenso di III e IV Quartiere e a breve anche del V. Tra gli altri punti l’affidamento alla polizia municipale del controllo e autorizzazione delle deroghe ai tir e la riscossione dell’ecopass con aumento dell’importo da 3 a 6 euro. “Ritengo che il Pd su questa questione principale – ha dichiarato Zuccarello – debba esprimersi senza fraintendimenti e sono convinto che sarà così in Consiglio, non ci potranno essere posizioni discordanti”. La Sindoni ha passato in rassegna le troppe vittime della strada partendo dal lontano 1986. Cardile ha preannunciato una prossima conferenza stampa sull’utilizzo dei fondi ecopass e sul loro trasferimento alla manutenzione delle strade. Sulla posizione più accomodante al passaggio dei tir del capogruppo David la Sindoni ha segnalato che non c’è al momento alcuna volontà di sfiducia e che quella di David dev’essere vista, oggi, come un’apertura al dialogo. Ma saranno i numeri in aula del Pd sulla proposta di delibera a porre in luce gli effetti politici sul partito. @Acaffo 

(47)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *