Nel contenzioso laboratori d’analisi- Borsellino, vincono i primi. Il Cga dice no al recupero delle somme

laboratori-analisiIl Cga dà ragione ai laboratori d’analisi e gli studi radiologici della Sicilia, ribaltando la decisione del Tar, che imponeva la restituzione delle differenze tra le tariffe applicate nel 2007 e quelle stabilite dall’assessorato regionale alla Salute, Lucia Borsellino, con decreto del gennaio 2013. Il Cga, il secondo grado della giustizia amministrativa, con una ordinanza ha dichiarato nulla la sentenza del Tar del 9 agosto scorso e ha rinviato nuovamente la questione ai giudici di primo grado.
Grazie a questa decisione, è momentaneamente sospeso il recupero delle somme, voluto dalla Regione siciliana. Si tratta di somme ingenti, circa 50 milioni di euro per il 2013, ma complessivamente la cifra che la Regione contava di recuperare nell’arco di tre anni (fino al 2015) si aggira intorno ai 150 milioni.

(43)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *