Muro pericolante di Larderia: avviati i lavori di messa in sicurezza

messa in sicurezza muro larderiaMessina. Sono finalmente iniziati, dopo anni di battaglie, gli interventi di messa in sicurezza del muro pericolante di Larderia Inferiore. A renderlo noto, la sezione cittadina di Noi con Salvini, in un comunicato stampa.

Qualche settimana fa il movimento aveva promosso una raccolta firme da presentare al Comune per avviare al più presto i lavori di messa in sicurezza.

Ma l’odissea è iniziata più di sei anni fa, quando il muro ha iniziato a cedere verso la strada. Il Comune aveva effettuato, in un primo tempo, interventi palliativi, che sono serviti solo a mettere a rischio i 400 abitanti della zona e tutti coloro che transitavano in quella strada.

Nel settembre 2017 il muro, alto 7 metri e lungo 25, era stato recintato per evitarne il cedimento definitivo, ma quest’intervento era costato la parziale interdizione al traffico della strada.

Oggi sono iniziati i lavori di definitiva messa in sicurezza della zona: «Siamo molto soddisfatti dei lavori di messa in sicurezza del Muro di Larderia Inferiore ha dichiarato Luciana Verdiglione, responsabile del movimento “Noi con Salvini” a Messina – Finalmente tutte le famiglie che abitano nei dintorni potranno dormire sonni un po’ più tranquilli»

L’inizio dei lavori sembra, dunque, poter definire conclusa con grande soddisfazione la battaglia degli abitanti che attendevano – da anni – la messa in sicurezza di una delle strade più trafficate di Larderia.

(106)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *