Motonautica e Velica Peloritana rinnova le cariche sociali

image007L’Associazione Motonautica e Velica Peloritana di Messina uno tra i più antichi circoli sportivi della città, fondato nel 1949, nel corso dell’Assemblea  dei soci, tenutasi nei locali sociali, ha rinnovato le cariche sociali per il biennio 2016-2018. A subentrare alla presidenza sarà l’avv. Giuseppe Vadalà Bertini e nel nuovo Consiglio i membri eletti sono supplente, Franco Rosario Latino; mentre i Revisori dei conti ’Alcontres e Franco Olivo; supplente, Fabio Parducci. Con le elezioni di domenica  21 febbraio si è concluso il mandato del Consiglio direttivo, guidato dall’avv. Antonio Barresi, in carica dal maggio 2014, dopo la precedente presidenza nel biennio 2012-2014. Costituita nel 1949, l’Associazione Motonautica e Velica Peloritana di Messina, affiliata alla Federazione Italiana Vela dal 1999, ha rappresentato nei primi anni cinquanta, l’attività pionieristica della motonautica con i soci Cardillo, Belponer, Gallo, e Armando De Dominici che nel 1952, tra l’altro, partecipò con il guidone della Motonautica, (campo azzurro con vela stilizzata e elica navale al centro seguito da campo rosso, crociato giallo) alla mitica Viareggio-Bastia-Viareggio. L’Associazione motonautica e velica peloritana oltre ad organizzare nelle acque dello Stretto di Messina, regate di classe, partecipa inoltre con propria barca ai tradizionali “Palii delle Contrade Marinare” e dal 1999 è la società organizzatrice, l’ultima domenica di luglio, del “Primo Palio d’Estate”. Il circolo ha altresì organizzato dal 2000 competizioni di pesca sportiva a traina. Nei prossimi giorni il nuovo direttivo si riunirà per definire il programma delle attività sociali e nautiche e gli appuntamenti culturali che caratterizzeranno le attività sociali e ricreative dei soci.

(379)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *