Migranti. Rientrato allarme sanitario per nave dirottata. Solo varicella

migranti sbarcoLe analisi allontanano il pericolo vaiolo. La Nave “Orione” della marina Militare con a bordo i migranti, che ieri era attesa a Messina ma era stata dirottata per sospetto caso di vaiolo a bordo, poteva approdare a Messina. Il Ministero della Salute con un comunicato ha trasmesso l’esito degli accertamenti clinici effettuati sul paziente: era varicella e non vaiolo. Proprio dal Ministero della Salute  si era levato l’allarme sanitario. In una nota parlava di: «un caso sospetto di malattia infettiva di interesse per il Regolamento sanitario Internazionale dell’Oms».

Il caso era stato identificato «durante le operazioni di soccorso effettuate  dal pattugliatore, intervenuto per prestare assistenza ad un barcone, nel corso dei previsti controlli sanitari a cura del personale sanitario di bordo e personale Usmaf  (Uffici di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera del Ministero della Salute)».

Erano scattate le procedure di sicurezza: «Il paziente – riportava un comunicato – è stato isolato a bordo e sono state attivate le procedure necessarie di routine previste per giungere alla diagnosi del caso”.

 

(41)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *