Messina. Tram “a metà” per problemi tecnici: ecco le alternative

Autobus pieni e tanto nervosismo: il tram è stato “dimezzato” per problemi tecnici. Già da ieri, infatti, la linea su binari di ATM ha lasciato a piedi non poche persone, tra studenti e lavoratori, che hanno dovuto trovare mezzi alternativi per raggiungere la propria destinazione.

L’avviso, comparso sul sito di ATM e affisso alle fermate del tram recita così: “Si informano i Signori viaggiatori che,  causa problemi tecnici  da inizio servizio e fino a  nuove disposizioni la linea tranviaria verrà parzializzata da Capolinea ZIR  a Piazza Repubblica. La tratta Piazza Repubblica – Capolinea Annunziata sarà sostituita da Bus 28 e linea 1 Shuttle”.

Quindi, almeno per la mattinata – presumibilmente – e fino a nuove comunicazioni, il tram coprirà solo una parte del suo percorso abituale, quello che va dallo Zir a Piazza Repubblica. In sostituzione, per la tratta che dalla Stazione porta all’Annunziata, e viceversa, sarà possibile prendere le linee bus 28 e 1 Shuttle, che copre buona parte della città, da Nord a Sud.

Ma già nelle prime ore di questa mattina i disagi segnalati sono stati tanti, dall’impossibilità di salire a bordo dei mezzi, e in particolare degli Shuttle, perché troppo affollati, alle condizioni in cui si è ritrovato chi è riuscito, invece, a prendere il bus. Inutile dire che il viaggio non è stato esattamente “comodo”: alcuni passeggeri, infatti, hanno preferito scendere e proseguire a piedi.

(357)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *