Messina. Parcheggi in divieto di sosta? Il Comune ci mette le strisce blu

Foto delle nuove strisce blu al posto del divieto di sosta a Piazza del PopoloI cittadini trasformano una zona a sosta vietata in parcheggio e il Comune vi disegna le strisce blu. È successo a piazza del Popolo, nel lato sinistro della carreggiata. I parcheggi a pagamento erano già presenti nella parte destra.

Foto delle nuove strisce blu al posto del divieto di sosta a Piazza del PopoloSi tratta di una delle aree in cui il parcheggio selvaggio era storia di tutti i giorni. La rimozione coatta era fattibile ma evidentemente inutile, così il Comune di Messina ha deciso di sfruttare la zona per guadagnare stalli a pagamento.

Così adesso coloro che vorranno parcheggiare a piazza del Popolo potranno farlo previo pagamento di opportuno “Gratta e sosta”.

Come dice il detto: “A mali estremi, estremi rimedi.”

Così l’Amministrazione ha deciso di adeguarsi al fenomeno, piuttosto che ricorrere alla complicata pratica di mettere in moto i carro attrezzi.

Come si può notare dalla foto sottostante, comunque, la creazione degli stalli blu per il parcheggio a pagamento non è riuscita, ancora, a mitigare la pratica del “parcheggio creativo”.

Foto di parcheggi creativi a Piazza del Popolo

 

(591)

2 Commenti

  • riccardo vattelapesca scrive:

    Oltre al parcheggio creativo ,parcheggiando in quell’area ho notato che solo la mia macchina aveva esèposto il ticket per il parcheggio tutti gli altri ne erano privi. MI chiedo se quell’area è considerata dal comune solo per stendere e pagare la predisposizione degli stalli che l’ATM ignora o aspettatano di assumere altra gente a sbafo per far controllare quell’area?

  • Maurizio Romano scrive:

    Stessa soluzione “fantasiosa” negli incroci del centro. Strisce blu anche dove, per il codice della strada, è divieto di sosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *