Messina. Un nuovo look per il liceo classico Maurolico

cortile interno, fontana, liceo classico Maurolico
Messina. Un nuovo look in arrivo per il prestigioso liceo classico Maurolico. Dopo una prima serie di interventi di ristrutturazione, eseguiti nel 2010, è attualmente in corso una seconda tranche di lavori destinati a completare l’opera di riammodernamento dell’edificio oltre che adeguare la struttura ad un maggiore risparmio energetico.

A dirigere i lavori gli architetti della Città Metropolitana di Messina Domenico Calarco e Caterina Marino che, con l’autorizzazione e sostegno della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Messina, si sono occupati di rimediare al pessimo stato di alcune zone della scuola.

foto della pavimentazione del liceo maurolicoTra gli ingenti lavori di ristrutturazione svolti c’è la copertura del tetto lungo Corso Cavour e Via della Zecca, che a causa di diverse infiltrazioni d’acqua che lo avevano indebolito rischiava di diventare un pericolo per studenti e docenti. A tal fine sono state riparate e sostituite le parti ammalorate e pericolanti, delle tegole danneggiate e del manto di impermeabilizzazione. A questi lavori di ripristino si aggiungono il rifacimento di alcuni locali e scalinate interne alla struttura oltre che l’adeguamento dell’edificio alle attuali norme antincendio.

Particolare attenzione è stata data alla collocazione di infissi realizzati in pino di Svezia, con vetri appositamente selezionati per garantire alte prestazioni termiche, acustiche e di sicurezza.

Non solo ristrutturazione ma un’estetica rinnovata per il Liceo Maurolico che, oltre a vedere ripristinati gli ambienti funzionali, è stato curato dal punto di vista artistico: restaurata la caratteristica fontana che si trova al centro del cortile e restaurati i decori architettonici nel pieno rispetto del design originale.

La prima tranche di interventi è stata possibile grazie al supporto della ex-Provincia di Messina che si è fatta carico, nel 2010, degli 820 mila euro necessari ad eseguire l’attività di ristrutturazione attraverso l’accensione di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti.

La seconda tranche di lavori, attualmente in corso, è stata finanziata con i Fondi Strutturali Europei PON FESR ASSE II, destinati direttamente alle istituzioni scolastiche, per un importo complessivo di circa 750mila euro. La principale missione di quest’ultimo intervento è quello di realizzare un sostanzioso risparmio energetico, per questo sono previsti: la realizzazione di un impianto fotovoltaico, il restauro della facciata e delle due palestre destinate alle attività ludico-sportive.

Il Liceo Maurolico di Messina fu nominato il migliore liceo classico della Sicilia nel 2016 nella classifica annuale Eudoscopio per la Fondazione Agnelli. Il nuovo look coniuga un ambiente bello e sicuro all’alta qualità didattica per il quale l’istituto si distingue.

(299)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *