“Messina non si lega”. Sabato 21 dicembre il flash mob delle Sardine

Le Sardine di Messina sono pronte a scendere in piazza. Dopo la grande partecipazione ai flash mob di Bologna, Modena, Firenze, Taranto e Napoli, le Sardine manifesteranno anche nella città dello Stretto. L’appuntamento è fissato per sabato 21 dicembre, alle ore 17:30 a Piazza Unione Europea.

«La scelta della data non è casuale – scrivono gli organizzatori sui social – bensì pensata per rispondere alle molteplici richieste da parte dei tanti concittadini emigrati, che tornano sulle rive dello Stretto per trascorrere il periodo natalizio con le loro famiglie. Per questi messinesi, è importante e di grande significato manifestare qui: nessuno dovrebbe essere costretto a lasciare la propria terra. I giovani, ma ormai anche i meno giovani, dovrebbero avere l’opportunità di realizzarsi professionalmente nella propria città e, al tempo stesso, fornire il contributo per la crescita del territorio per il quale sentono un forte senso di appartenenza». Le Sardine Messinesi uniscono, quindi, i principi che ispirano l’intero movimento nazionale alle istanze che interessano il Sud.

Il titolo della protesta è “Messina non si lega” ed a realizzare l’immagine simbolo dell’evento è stato Lelio Bonaccorso, fumettista ed illustratore messinese di fama nazionale che ha dato forma ai principi chiave del movimento.

Il gruppo Facebook #6000Sardine Messina è nato da appena due settimane e sono già 7 mila le persone che vi hanno aderito da tutta la provincia.

Si tratta, come ci hanno spiegato gli organizzatori, di «un movimento apartitico per fare qualcosa di concreto, per scendere in piazza e smettere di criticare solo dietro gli schermi e dire basta a quelle che sono le ideologie leghiste, soprattutto qui al sud».

Anche a Messina stretti come Sardine

Lo scorso 14 novembre, a Bologna, 4 comunissimi ragazzi, sono riusciti a radunare davanti alla Basilica di San Petronio oltre 10 mila partecipanti – senza colori e simboli politici – per dimostrare opposizione al leader della Lega, Matteo Salvini, arrivato in città per inaugurare la campagna elettorale in vista delle Elezioni Regionali del 26 gennaio in Emilia Romagna. Da lì il movimento delle Sardine si è diffuso da Nord a Sud, arrivando anche in Sicilia, prima a Palermo e adesso anche a Messina.

Venerdì 6 dicembre le Sardine scenderanno in piazza a Salerno, mentre sabato 21 toccherà alla città dello Stretto.

(917)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *