A Messina nascono le “bibliocabine”

consiglio bookDue ex cabine Telecom, da questa mattina, si sono trasformate in vere e proprie librerie a disposizione della cittadinanza a Piazza del Popolo e nella villetta Sinopoli.

E’ questo il progetto “Bibliocabine”, un’idea nata e proposta da Luciano Marabello, avviata grazie alla donazione di due cabine telefoniche da parte della Telecom, per mezzo del lavoro dei professori Cosimo Bevacqua e Guglielmo Bambino e dei loro allievi dell’istituto d’arte Basile che oggi hanno finito di allestirle, con gli scaffali, e decorarle “in diretta”.

foto 4 (2)Esprime soddisfazione il presidente della IV Circoscrizione Francesco Palano Quero che ha appoggiato fin dall’inizio il progetto. “Un piccolo grande traguardo raggiunto grazie al lavoro e al contributo di tanti:il Consiglio della IV Circoscrizione, Tre assessori alla Cultura,tanti cittadini,l’istituto Basile,la Telecom. Un esempio concreto di un metodo, da riprodurre anche su processi ben più complessi, per la città”.

 

(644)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *