Messina: nascerà l’Autorità Portuale dello Stretto

autorità portualeÈ stata una lunga battaglia ma, alla fine, è arrivata la vittoria: l’Autorità Portuale dello Stretto di Messina si farà. Sarà la sedicesima e vi faranno capo i porti di Messina e Milazzo per la Sicilia e Villa San Giovanni e Reggio Calabria per la Calabria.

L’importante decisione è stata presa grazie all’impegno del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ed ha come obiettivo quello di rimettere al centro lo Stretto di Messina, cruciale punto di comunicazione nel Mediterraneo, e i migliaia di pendolari che ogni giorno lo attraversano.

In una nota ufficiale del Ministero si legge: «A queste persone è giusto dare un servizio di trasporto adeguato e per questo è emersa la necessità di dotare la zona di un’autorità di sistema portuale ad hoc».

Si pone così fine all’incubo di veder accorpata Messina nell’autorità di distretto portuale di Gioia Tauro, come aveva previsto la riforma dei porti voluta dal Governo precedente e che avrebbe danneggiato – ulteriormente – il territorio, causando un vero e proprio colpo mortale all’economia ed alla storia della città.

«I pendolari e i passeggeri dello Stretto di Messina torneranno invece ora al centro dell’interesse pubblico – si specifica nella nota ministeriale – e la nuova Autorità Portuale avrà il compito di risollevare un territorio per troppi anni depauperato delle proprie risorse».

Ad esultare sono anche i deputati nazionali del movimento 5 Stelle: «Ci siamo battuti per anni affinché la Riforma dei Porti voluta dal precedente Governo non penalizzasse l’area dello Stretto di Messina e le sue peculiarità – si legge in una nota – e la notizia di oggi ci riempie di gioia ed orgoglio. Pendolari e passeggeri di Sicilia e Calabria torneranno al centro dell’interesse pubblico, così come avevamo promesso una volta saliti al Governo. Il Ministro Toninelli ha mantenuto quanto annunciato ad agosto e questo non fa che confermare la bontà delle nostre azioni e la coerenza tra parole e fatti».

(765)

1 Commento

  • Domenico ha detto:

    Quando impareremo a sfruttare veramente le potenzialità di questa nostra città?? Perchè non facciamo valere anche il fatto che il porto di Messina è un “Porto Franco”??!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *