Messina. Muro pericolante a Larderia Inferiore: 100 famiglie a rischio

muro larderiaMessina. Aumenta la preoccupazione per il muro pericolante di Larderia Inferiore e per le 100 famiglie che abitano nella zona. La segnalazione arriva dalla sezione cittadina di Noi con Salvini che lancia una petizione per la messa in sicurezza dell’area.

«Il muro – spiega in una nota la coordinatrice di Noi con Salvini, Luciana Verdiglione – inizia a pendere sempre di più verso la strada e rischia di cadere anche a causa delle forti folate di vento e delle piogge che lo hanno ulteriormente indebolito».

Il muro in questione si estende per circa 25 metri in larghezza e 7 metri in altezza ed è situato in una zona abitata da circa 400 persone e abbastanza trafficata.

La prima denuncia sulle condizioni del muro di cinta di Larderia Inferiore risale a sei anni e mezzo fa ma, si legge nella nota: «In tutto questo tempo il Comune è intervenuto solo in modo palliativo e la situazione col tempo è peggiorata».

Da quanto riportato, nel 2011 è stato realizzato un primo intervento, non risolutivo, mentre il 25 settembre 2017 il muro è stato recintato rendendo così gran parte della strada intransitabile. «Solo nell’ultimo periodo il Comune ha preso seriamente la cosa – commenta Luciana Verdiglione – visto che è stato aperto pure un fascicolo, correlato da apposita relazione».

(135)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *