Messina. Lavori sul viadotto Ritiro: arriva una nuova rotatoria sul viale Giostra

Una nuova rotatoria verrà presto realizzata sul viale Giostra. A stabilirlo è stato il Comitato Operativo per la Viabilità di Messina che si è riunito questa mattina in Prefettura. La decisione nasce dalla necessità di avviare a breve gli interventi di adeguamento statico e miglioramento sismico del Viadotto Ritiro, che comporterà l’uscita obbligatoria allo svincolo di Giostra dei mezzi provenienti da Palermo dal mese di ottobre 2019 al mese di giugno 2020.

Come cambia, quindi la viabilità a Messina?

In base a quanto stabilito questa mattina, i veicoli che viaggeranno in direzione Palermo – Messina dovranno uscire obbligatoriamente allo svincolo di Giostra. Dovranno poi percorrere l’omonimo viale e girare attorno alla nuova rotatoria – che sarà realizzata ad ottobre – e riprendere la carreggiata autostradale attraverso l’ingresso dello stesso svincolo di Giostra. In tal modo il flusso veicolare bypasserà il tratto di viadotto interessato dagli interventi di smontaggio.

La creazione della nuova rotatoria sul viale Giostra ed il nuovo piano di viabilità, proposti dal C.A.S. e dall’impresa appaltatrice TOTO S.p.A. Costruzioni Generali, consentiranno di abbreviare  tempi di realizzazione dei lavori sul viadotto Ritiro, facendo sperare nell’utilizzo della corsia autostradale di destra entro il mese di giugno 2020. Entrambe le carreggiate, invece, potrebbero essere pienamente efficienti prima dell’estate 2021 e, nel contempo. Tale soluzione, inoltre, permetterà di evitare la chiusura contemporanea degli svincoli di Giostra e Boccetta, che avrebbe pesantissime ripercussioni sull’intera viabilità cittadina.

All’incontro di oggi in Prefettura erano presenti, oltre ai componenti del Comitato Operativo per la Viabilità (appartenenti a Prefettura, Polizia Stradale, Arma dei Carabinieri e Vigili del Fuoco), anche l’Assessore del Comune di Messina Dafne Musolino, il Dirigente del Dipartimento Mobilità Urbana il responsabile del Corpo di Polizia Municipale, e i rappresentanti della Polizia Metropolitana, del Consorzio Autostrade Siciliane, della società Caronte & Tourist e dell’impresa esecutrice dei lavori.

 

(1178)

1 Commento

  • Francesco ha detto:

    Fare uno svincolo Annunziata-Galleria Bosurgi Pace è un’utopia? Decongestionerebbe la zona Nord. Sensibilizziamo l’opinione pubblica, parliamo e scriviamo in merito a questa soluzione secondo me ottimale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *