“Messina In Passerella”: la città sfila per NeMO SUD

Messina In Passerella Il 15 dicembre, ore 20:00, presso l’Auditorium del Palacultura di Messina, l’evento di moda il cui scopo è la raccolta fondi a sostegno del Centro Clinico NeMO SUD: “Messina In Passerella”.

Un sostegno che diviene oggi fondamentale se si pensa al fatto che tra pochi mesi il Centro Clinico raddoppierà i suoi posti letto: 10 posti letto in più, nuove stanze, nuovi colori, nuove aree dedicate che necessitano di fondi per ristrutturazioni ed arredi.

Nella IV Edizione – del 2016 – sono state più di 1.500 le persone coinvolte. Tra modelli, staff, partner dell’iniziativa e spettatori i fondi raccolti hanno portato ad una donazione complessiva di circa 22.000 euro. Quest’anno, sul palco del Palacultura, saranno in 300 i modelli, 16 le aziende coinvolte, senza contare i protagonisti provenienti dal mondo della musica e dell’arte. Tra loro l’azienda Bernava che donerà a NeMO SUD 30.000 euro, fondi preziosi per la ristrutturazione e gli arredi delle nuove aree del reparto.

Per questa V edizione a “metterci la faccia” saranno davvero in tanti. Giovani e meno giovani, professionisti messinesi, che credono nel progetto di Fondazione Aurora Onlus – ente gestore del Centro Clinico – e vogliono comunicarlo divenendo testimonial di NeMO SUD.  I “modelli per una sera” metteranno da parte imbarazzo e timidezza per una sfilata di moda i cui abiti, accessori, borse ed occhiali saranno forniti da aziende, anche queste messinesi, che con cuore e passione hanno appoggiato l’iniziativa.

Ci sono già tutti i presupposti perché il successo delle edizioni passate si ripeta.

10 le categorie che renderanno questa maratona di solidarietà indimenticabile. Sfileranno “gli Avvocati”, “i Commercialisti”, “i Dentisti”, “i Giornalisti”, “le Associazioni”, “gli Imprenditori”. Non mancheranno categorie originali come “i Matematici VS i Letterati” e “le Coppie”. Ci saranno i 15 del “Birrificio Messina” che sono al fianco di NeMO già dalla scorsa estate con la campagna di raccolta fondi #ALLASALUTE e che – proprio sul palco del Palacultura – doneranno quanto raccolto per il Centro: 4.000 euro che corrisponde a 40.000 bottiglie vendute. Ed ancora sfileranno medici, terapisti ed operatori tutti del NeMO SUD insieme agli #AmicidiNemo (sostenitori, pazienti e caregiver).

MIP bannerLa serata, come in tutte le passate edizioni, sarà il risultato della sinergia tra più cuori e volti che saranno presenti prima e durante l’evento rigorosamente pro bono. “Messina In Passerella” sarà presentata dal giornalista Massimiliano Cavaleri e dalla Responsabile Comunicazione e Fundraising di NeMO SUD Letizia Bucalo Vita, accompagnati dalla musica della brava dj Helen Brown.    Alessandra Mammoliti con Antonio Marzo e Michele De Luca di RadioStreet trasmetteranno la diretta dell’evento dal Palacultura e commenteranno – anche per i presenti e comodamente seduti in regia –  ciò che avverrà sul palco.  Josè Villari e TODO MODO mostreranno invece “il dietro le quinte”, ciò che mai fino ad ora è stato condiviso con il pubblico. La regia e le immagini sono a cura dell’occhio sensibile ed attento di Antonio Grasso di PVK che ha curato anche lo scorso anno ogni videoproduzione mentre la fotografia è a cura di Paolo Galletta.

Ad aprire l’evento 40 bimbi del Coro dell’Istituto comprensivo “Cannizzaro Galatti”. Poco dopo seguirà l’orchestra di 70 elementi della Scuola ARS NOVA.

Sarà questo il modo più dolce per iniziare il racconto più bello di questo Natale messinese: #RacconTiAmoNemo è il tema della V edizione di “Messina in Passerella”. Il racconto di un’impresa, perché di questo si tratta. La nascita e la crescita di un luogo di cura e amore per persone affette da patologie molto complesse che – con al fianco gli operatori di NeMO –  lottano ogni giorno con dignità e coraggio.

E proseguendo il racconto, ogni categoria di modelli sarà introdotta da Daniela Bonanzinga – nota libraia messinese – che leggerà brevi aforismi tratti da opere scelte seguendo il tema delle singole sfilate.

La scenografia sarà curata da Cristina Ipsaro Passione e Laura Abate con Creab, Daniel e Mantineo Fiori con le realizzazioni grafiche di Maria Irrera e Fabio Germanà di Subversiva ADV.

Non mancherà la “voce” del Centro. La testimonianza che più avvicina i presenti alle esperienze vissute in corsia. Per questa V edizione, NeMO ha scelto due poesie tratte dai libri di Francesco Saporito – che conosce da vicino le malattie neuromuscolari – che saranno recitate da grandi amici del Centro.

Ancora tante altre le sorprese in programma. Ancora musica, arte e spettacolo e doni… per un fine unico: il Centro NeMO SUD e i suoi pazienti.

 

 

(153)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *