Messina. Il Comune dice NO all’isola pedonale di via dei Mille

Foto dell'isola pedonale di Via dei MilleL’Amministrazione comunale dice NO all’isola pedonale di via dei Mille. O meglio, gli assessori Giuseppe Scattareggia e Dafne Musolino hanno dato il consenso alla chiusura della via per eventi specifici, ma non alla pedonalizzazione della strada per tutta la durata del periodo Natalizio. Durissima, la reazione di Millevetrine, che commenta: «È uno schiaffo alla città di Messina».

La motivazione è semplice: secondo gli assessori, la chiusura di via dei Mille per un intero mese danneggerebbe la circolazione nel centro città impedendo di parcheggiare nella zona.

Immediata la replica di Millevetrine, l’associazione che riunisce molti dei commercianti della zona: «Non possiamo che provare una profonda amarezza e delusione – ha dichiarato in proposito il presidente Sandro Penna– nei confronti di un gesto che cancella in un attimo il lavoro, la passione, e gli investimenti fatti per offrire ai nostri concittadini una porzione di città finalmente sgombra dalle auto, ripulita ed abbellita per testimoniare che c’è un modo diverso di vivere la città».

Secondo l’associazione, infatti, la pedonalizzazione, ormai attiva nella città dello Stretto da 15 anni rappresenterebbe un argine contro il calo delle vendite, oltre che uno strumento per creare un clima di festa e una maggiore aggregazione tra i cittadini.

«Abolire una tradizione che più di ogni altra manifestazione cittadina ha dato un senso e un clima al Natale degli ultimi 15 anni – conclude Millevetrine – è uno schiaffo alla città di Messina e riteniamo doveroso che siano i messinesi ad esprimersi in merito a tale decisione e, per tale motivo, cominceremo una raccolta di firme che testimoni la volontà di cittadini, commercianti e residenti della via dei Mille, ad avere almeno a Natale una città migliore».

(1173)

2 Commenti

  • Tommaso ha detto:

    Bene, almeno quest’anno potremo andare in centro a fare compere nel periodo di Natale, è da tanti anni che, visto il caos causato dalla chiusura di Via dei Mille, in tale periodo non ci avviciniamo più al centro della città.

    • Antonio ha detto:

      Ma se non si avvicina al centro città “da tanti anni in tale periodo” come fa a vedere il fantomatico “caos di Via dei Mille”?!? Ci sono due parcheggi enormi (il “fosso” e il Cavallotti), centinaia di parcheggi tutto intorno e il centro sarebbe inavvicinabile? Mi viene da pensare che lei sia uno di quelli che per andare a fare compere deve parcheggiare proprio di fronte al negozio… È come se non volessimo evolverci o migliorare. Ci lamentiamo della scarsa vivibilità di una città e poi rifuggiamo l’idea di un’isola pedonale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *