Messina. Oggi è la giornata di raccolta del farmaco: ecco come funziona

farmaciaMessina. Oggi è la 18esima edizione della Giornata di raccolta del farmaco (GRF).

L’iniziativa, presentata per la prima volta nel 2000, è organizzata a livello locale da Terra di Gesù onlus e Banco farmaceutico onlus sezione di Messina, e consiste in una giornata, durante la quale è possibile donare farmaci senza obbligo di prescrizione a coloro che ne hanno bisogno ma non dispongono delle risorse necessarie. È possibile farlo attraverso gli enti assistenziali della propria città oppure recandosi in una delle farmacie che aderiscono.

L’iniziativa nazionale supporta, a livello locale, l’operato del centro medico “Help Center” della Stazione centrale di Messina, una struttura che, grazie al contributo di medici volontari, eroga ogni anno centinaia di prestazioni sanitarie gratuite a pazienti meno abbienti e senzatetto. Nell’occasione si parlerà anche della Casa della Misericordia di Camaro Superiore.

grf2018I risultati degli anni passati

La GRF è nata nel 2000 e si svolge ogni anno il secondo sabato di febbraio. Da allora, annualmente, migliaia di volontari di Banco Farmaceutico prestano la propria assistenza all’interno delle oltre 3.ooo farmacie che aderiscono lungo tutto il territorio nazionale. È possibile donare e di conseguenza raccogliere, solo farmaci senza obbligo di prescrizione. Ogni ente viene convenzionato a una o più farmacie.

In 17 anni la Giornata di Raccolta del Farmaco ha permesso di raccogliere oltre 4.500.000 farmaci, per un valore commerciale di circa 26 milioni di euro.

La scorsa edizione, che ha avuto luogo l’11 febbraio 2017, ha coinvolto 3.851 farmacie e oltre 14.000 volontari. Dei farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 578.000 persone assistite dai 1.721 enti convenzionati con Banco Farmaceutico.

(109)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *