Messina. Blitz di De Luca sulla potatura degli alberi: «Stanno andando troppo a rilento»

piazza xx settembre potatura alberi

Nuovo blitz del sindaco Cateno De Luca. Stavolta, però, ad essere state messe sotto la sua lente d’ingrandimento non sono state le società partecipate ma le zone in cui sono stati programmati gli interventi di potatura degli alberi. Stamattina De Luca ha effettuato diversi sopralluoghi in giro per le principali vie e piazze di Messina, al fine verificare l’andamento dei lavori «perché stanno andando troppo a rilento rispetto al cronoprogramma stabilito».

Il primo cittadino ha così annunciato il completamento della potatura degli alberi di Piazza XX Settembre, che adesso sembra avere un aspetto tutto nuovo, decisamente più curato.

Anche la via Tommaso Cannizzaro sembra essere cambiata radicalmente da quando è iniziata la potatura degli alberi che, come racconta il sindaco, «da oltre 30 anni coprivano tutte le facciate degli immobili e topi entravano nelle case». Particolarmente contenti sono anche i commercianti della zona che hanno ringraziato il sindaco per i lavori, che hanno permesso loro di tornare a lavorare alla luce del sole.

Cateno De Luca ha specificato che «entro due anni i lavori saranno effettuati su tutte le 18 mila piante che si trovano al centro città e nei villaggi». Lo scorso mercoledì il sindaco ha spiegato come sono già stati abbattuti ben 250 alberi a rischio crollo nel 2018 e adesso 6 milioni di euro sono stati «finanziati con la riduzione dei costi inutili che gravavano sul bilancio comunale» per la potatura ordinaria del verde urbano.

 

 

(1120)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *