Messina. De Luca all’inseguimento dello Shuttle ATM

de luca insegue lo shuttle atm

Lo Shuttle ATM non sembra decollare e il sindaco Cateno De Luca ha deciso di verificare con i propri occhi quali sono i problemi che impediscono al mezzo chiave su cui si regge l’intero piano invernale di trasporto pubblico ATM di collegare Messina, da Giampilieri a Torre Faro, secondo il progetto 100 fermate in 100 minuti.

In questi primi tre giorni, infatti, le vetture hanno accumulato ritardi su ritardi, lasciando i cittadini in attesa per ben oltre i 20 minuti annunciati, per poi ritrovarsi davanti due, e in certi casi anche tre, shuttle uno dietro l’altro. La colpa, fino ad oggi, è stata attribuita agli automobilisti indisciplinati, che sosterebbero lungo il percorso dei bus, non spaventandosi nemmeno di parcheggiare in doppia fila. Ma è davvero questo il solo problema che sta facendo fallire il nuovo piano ATM?

Anche la scorta della Polizia Municipale sembra non aver risolto il problema, per cui questa mattina il sindaco De Luca ha deciso di andare a vedere come stanno le cose. «Voglio verificare personalmente se certe voci sono leggende metropolitane o ci sono errori risolvibili oppure situazioni insormontabili» ha dichiarato questa mattina.

A bordo di un mezzo a due ruote, il primo cittadino si è recato in zona sud, per seguire lo Shuttle lungo il suo percorso e verificare, insieme ai Vigili, come stanno davvero le cose. De Luca è poi salito a bordo del bus ed ha percorso il tratto Giampilieri – sede ATM.

L’obiettivo è capire se si tratta soltanto di “aggiustare” qualche dettaglio del nuovo piano invernale ATM, magari modificando gli orari dei bus, o di ricominciare da capo con un nuovo piano di trasporto pubblico per Messina.

«La zona di reale intasamento è il tratto statale CEP – MINISSALE. Ho ascoltato le lamentele ed i consigli dei viaggiatori. Questi i consigli che mi hanno dato:
1. Prevedere delle corse via autostrada da Tremestieri o San Filippo con uscita al centro;
2.Istituire il senso unico da sud a nord nel tratto di via Marco Polo da Contesse a MINISSALE con l’uscita dello Shuttle in Largo La Rosa».

Insieme al sindaco, questa mattina anche il presidente ATM Giuseppe Campagna ed il consigliere comunale Serena Giannetto.

 

(2798)

2 Commenti

  • macosadicimai scrive:

    L’utista guida 5 ore consecutive senza sosta? perché non li multano? dove sono i Sindacati?

  • Anna scrive:

    Eccellente il nostro sindaco.un forte applauso per l’ impegno che ci mette in tutte le cose che fa per risollevare questa citta’..anche se questo significa dover rincorrere lo shuttle con il motorino!..Adesso possiamo star certi che le corse verranno migliorate e se lo scorrimento dovesse risultare ancora lento con disagi per i cittadini, come sta avvenendo , di certo pproporra’ una soluzione alternativa.Evviva Cateno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *