Messina. Da oggi niente tram dalla Stazione all’Annunziata

Atm - tram messinaMessina. Da oggi, mercoledì 24 ottobre, e fino a data da destinarsi il tram non andrà più a nord della Stazione Centrale. A comunicarlo all’utenza è stata la stessa l’ATM tramite un avviso pubblicato sul proprio sito ufficiale. Per chi volesse andare oltre, è stato predisposto un servizio navetta.

A causare il dimezzamento del servizio sembra essere stato un “problema tecnico”, come specificato nell’avviso pubblicato da ATM che si chiude con un “ci scusiamo per il disagio”. Si tratterà quindi con molta probabilità di una misura temporanea.

In ogni caso, a oggi, la tratta coperta dal servizio tram verrà dimezzata e avrà come Capolinea Sud lo Zir e come Capolinea Nord piazza della Repubblica, vale a dire la stazione.

In sostituzione del tram verrà impiegata una navetta, l’autobus 28, che coprirà il seguente percorso:

  • Andata: Piazza Repubblica – Cavallotti – Via S. Maria Alemanna  – Viale San Martino – Via 1° Settembre – Via Garibaldi – Viale Giostra – Viale della Libertà – cap. Museo;
  • Ritorno: Cap. Museo – Viale della libertà  – Via Garibaldi – Via 1° Settembre – Piazza Repubblica.

Questa misura sembra avere generato già un certo scompiglio tra gli studenti che quotidianamente usano il mezzo veloce per raggiungere le facoltà di Lettere, di Farmacia o di Veterinaria. Per quel che riguarda il lungo periodo ancora non si sa molto, le comunicazioni più recenti provenienti dal sindaco Cateno De Luca fanno pensare alla progettazione di un “nuovo sistema tram”. Intanto, in ogni caso, già dallo scorso 21 ottobre è stata avviata la prima misura sperimentale e il tram la domenica non passerà.

 

(7978)

6 Commenti

  • John master ha detto:

    STO’ TRAM E’ DIVENTATO UN

    INCUBO PER MESSINA ED I MESSINESI

    ED E’ UN MEZZO CHE FUNZIONA!!!!!

    MAH!!!!!!!!!!!

    SALUTISSIMISSIMI PER TUTTI DA

    JO

  • Giancarlo ha detto:

    Maledetti! Andatevene via! State rovinando Messina

  • Alberto fischer ha detto:

    Tram è indispensabile poiché è un mezzo veloce e continuo che ci collega velocemente (dato che non è condizionato dal traffico)da un estremo all’altro della città. So che c’è intenzione di toglierlo definitivamente. Per me è un grosso errore.Pensiamo a realizzare la nuova arteria di Don Blasco

  • Giada ha detto:

    Hanno e stanno causando disagi anche agli studenti di ingegneria, scienze e a tutti coloro che devono raggiungere l’ospedale Papardo.

  • Michele Todaro ha detto:

    Fondo tornatola baracche . A rischio crollo
    Senza fogne . Pozzi neri personalizzati
    Rischio catastrofe ambientale
    Umidità e rischio legionella

  • Clara ha detto:

    E lo vogliono togliere? Mi spiegate come cavolo si fa senza tram? Sul gommato il traffico diventa infernale nelle ore di punta. su rotaie e vista la precedenza su tutti, il tram ha la meglio. SINDACO QUESTA NON È SANTA TERESA E NEANCHE FIUMEDINISI, SMETTILA DI FARE POLITICA CHE NON SARAI MAI PRESIDENTE DELLA REGIONE! TU FAI CAMPAGNA ELETTOLARE SULLA PELLE DI NOI MESSINESI. DA SINDACO TI DOVEVI DIMETTERE COMMEDIANTE PROVINCIALOTTO,FALSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *