Messina. Controlli con dispositivo scout fino a sabato 14 aprile

news_img1_83320_polizia-municipale2Messina. Proseguono i controlli della Polizia Municipale sul territorio, effettuati con dispositivo Scout e finalizzati al rilevamento delle infrazioni del Codice della Strada in materia di divieti di sosta.

Da lunedì 9 a sabato 14 aprile, diverse unità saranno quindi impegnate nel monitoraggio delle principali vie cittadine.

Le strade sottoposte controlli sono le seguenti:

  • Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”;
  • via Marco Polo;
  • via Industriale, tratto Samperi – Santa Cecilia;
  • piazza della Repubblica; piazza Duomo (isola pedonale);
  • via I Settembre, tra via C. Battisti e viale San Martino;
  • via Consolato del Mare – via Laudamo (isola pedonale) – piazza Duomo;
  • viale Boccetta, tra la via Garibaldi e viale Principe Umberto A/R;
  • viale San Martino, da villa Dante a piazza Cairoli A/R;
  • via La Farina, tra via San Cosimo e via T. Cannizzaro A/R;
  • viale Giostra, tra viale Regina Elena e svincolo San Michele A/R;
  • via Garibaldi, tratto Prefettura – Cairoli A/R;
  • via T. Cannizzaro, tra corso Cavour e viale Italia A/R;
  • via Cesare Battisti, tratto rotatoria Europa – Garibaldi;
  • piazza della Repubblica; piazza Trombetta;
  • viale della Libertà, tratto Giostra Prefettura;
  • corso Cavour, tra viale Boccetta e T. Cannizzaro;
  • via T. Cannizzaro, tra le vie La Farina e C. Battisti;
  • viale della Libertà tra Annunziata e Giostra A/R;
  • via Garibaldi, tratto Prefettura Giostra A/R;
  • viale della Libertà tratto rotatoria Annunziata – Prefettura.

Nel dare comunicazione dei futuri controlli, il Comando del corpo della Polizia Municipale raccomanda agli automobilisti l’osservanza delle norme che regolano la sosta e che la vietano, in particolare: in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, sulla pista ciclabile e sugli attraversamenti pedonali.

(673)

1 Commento

  • Pietro scrive:

    Messina: la città dove “l’ordinario” diventa “straordinario”!
    Ciò che dovrebbe essere normale-quotidiano-costante-diuturno (il controllo della viabilità-del traffico) diventa ECCEZIONALE tanto da formare “notizia” sul quotidiano!

    Messina: la città dove i Vigili Urbani “informano” gli automobilisti circa le loro attività di controllo (che dovrebbe essere, ripeto, normali e costanti); come a dire: “MESSINESI COMPORTATEVI BENE PER UNA SETTIMANA, TANTO POI SI TORNA AL (CAOS) NORMALE!”.

    Messina: la città dove l’applicazione del codice della strada forma oggetto di comunicato stampa!

    Eppure basterebbe che i Sigg.ri Vigili Urbani si piazzassero stabilmente alla rotonda di Ponte Zaera per rimpinguare – se non, addirittura, risolvere i problemi della Cassa Comunale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *