Messina. Come cambia la viabilità per la celebrazione di Sant’Antonio

divieto di transitoMessina si prepara a due giorni di festa dedicati a Sant’Antonio: sabato la Notte Bianca e domenica la Processione del Carro Trionfale. Per consentire il posizionamento delle bancarelle nei tratti di strada interessati dalla manifestazione, sono state disposte alcune modifiche alla normale viabilità.

Mentre fervono i preparativi per la Notte bianca di Sant’Antonio, il cui fitto programma di appuntamenti dedicati alla musica, alla cultura e alla fede è stato presentato questa mattina a Palazzo Zanca, il dipartimento Mobilità del Comune ha diramato alcune modifiche alla viabilità, utili a consentire il posizionamento delle bancarelle.

Nello specifico, da giovedì 13 a domenica 16 giugno, saranno vietati la sosta h24 e il transito nel tratto di via S. Cecilia, tra le vie C. Battisti e dei Mille. In alternativa, il passaggio dei veicoli sarà consentito in corrispondenza delle intersezioni con le vie Ghibellina, Centonze, Risorgimento e dei Mille.

Per quel che riguarda le bancarelle, queste potranno essere al massimo 22 e saranno posizionate, appunto, in via S. Cecilia e tra via C. Battisti e via dei Mille. Per assicurare il passaggio dei pedoni, i banchi dovranno occupare una superficie delle dimensioni massime di 6 per 2 metri, non in corrispondenza degli alberi, lasciando i marciapiedi completamente sgombri. Eventuali tende montate sulle bancarelle non potranno occupare uno spazio eccedente quello concesso a terra.

In aggiornamento. 

(273)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *