Messina. Calogero Ferlisi tornerá al Comando della Polizia Municipale

ferlisi0 0Calogero Ferlisi tornerà a essere Comandante della Polizia Municipale di Messina. A stabilirlo è l’ordinanza emessa dal Giudice del Lavoro Rosa Bonazinga che prevede il reintegro immediato di Ferlisi, trasferito lo scorso agosto a seguito di una scontro con il sindaco Cateno De Luca.

Cosa era successo? A seguito del blitz di Torre Faro effettuato dal Primo Cittadino quest’estate con lo scopo di identificare, multare e allontanare venditori ambulanti abusivi, l’allora Comandante della Polizia Municipale aveva accusato De Luca di aver preso il controllo della situazione attribuendosi competenze che in teoria non gli sarebbero spettate e di aver screditato il Corpo da lui rappresentato. Secondo il Sindaco, invece, Ferlisi non aveva svolto il suo lavoro come avrebbe dovuto. Da questa prima scintilla è scoppiato il caso.

Il Sindaco, allora, ha chiesto un provvedimento disciplinare nei confronti di Ferlisi, che è stato conseguentemente rimosso dalla carica di Comandante della Polizia Municipale e trasferito al Dipartimento Demanio e Patrimonio. Nel frattempo la carica da lui occupata è stata attribuita ad interim a Salvatore De Francesco.

Oggi il Giudice del Lavoro Rosa Bonazinga ha accolto la richiesta di reintegro presentata da Calogero Ferlisi con un’ordinanza resa immediatamente esecutiva che lo ricolloca al Comando della Polizia Municipale.

(794)

3 Commenti

  • Massimo ha detto:

    Bravo il sindaco De Luca subito allo scontro, chi doveva aiutare e il sindaco le cose subito voi firmate io detto le regole.

  • Antonio ha detto:

    L’impressione che ho di Ferlisi è che gestisca il corpo della Polizia Municipale secondo il proprio volere invece che negli interessi di Messina, quindi il fatto che fosse stato rimpiazzato non mi dispiaceva. Un reintegro così veloce, però, è l’ennesima dimostrazione che la tanto proclamata “rivoluzione” di De Luca sia stata solo aria fritta e, dopo 6 mesi, Messina è uguale se non peggio di prima sotto tutti gli aspetti.

  • filippo ha detto:

    un sindaco abilissimo a manipolare i suoi adepti ed il tanto invocato “popolo bue” che, alla fine, non è altro che il distillato del primo cittadino, in termini di facoltà cognitive.Una giunta Madura di comprendonio, visto che non riesce a capire che seguendo il condottiero di Fiumedinisi, sta relegando se stessa ad un tiro……di sciacquon!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *