Messina. Atto vandalico alla Rampa della Colomba: danneggiata una delle Sirenidi

Ancora un atto vandalico a Messina. Ancora incivili che decidono di danneggiare un bene comune. Questa volta la vittima è la scalinata “Rampa della Colomba“, dove una delle statue delle Sirenidi è stata divelta e gettata per terra.

A segnalare questo ignobile gesto sono stati proprio i cittadini, che hanno denunciato l’accaduto all’ufficio Pronto Intervento del Comune, impegnato in questo momento nelle molteplici attività legate all’organizzazione degli eventi del Ferragosto Messinese. L’assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli, accompagnato dall’esperto Saverio Tignino, si é recato prontamente alla Scalinata, dove la statua giaceva per terra sotto gli sguardi dei numerosi turisti presenti. Dopo averla sollevata e riposizionata nella sede originaria, l’assessore Minutoli ha ribadito che «l’Amministrazione comunale denuncia pesantemente gli atti vandalici, ritenuti vili nei confronti dell’intera città».

La scalinata “Rampa della Colomba“ era stata inaugurata lo scorso mese di maggio quando le statue delle Sirenidi avevano trovato posto lungo la scalinata che porta a Montalto, invadendola di forme, colori e materiali. Ma, come troppo spesso accade, il bello causa fastidio e fa scattare la voglia di distruzione. Ed è proprio a loro che l’assessore Minuti si rivolge.

«Non ci lasceremo intimidire da gesti così vigliacchi – ha sottolineato Minutoli. Risponderemo sempre prontamente ogni qualvolta sarà possibile. Auspichiamo in una maggiore collaborazione della cittadinanza nel segnalare ogni singolo episodio. Gli incivili di questa città devono essere perseguiti permanentemente». Il personale del pronto intervento nel pomeriggio di oggi provvederà a fissare definitamente i supporti per impedire ulteriori danneggiamenti.

(510)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *