Messina. Arriva lo sportello di Bioconosco: il servizio che informa sui prodotti BIO

Logo di BioconoscoAnche a Messina arriva lo sportello online di Bioconosco: primo portale del suo tipo che permette ai consumatori di rintracciare informazioni utili sulla produzione, etichettatura nutrizionale e sistema dei controlli dei prodotti biologici.

L’iniziativa nasce dal lavoro e impegno di Adoc-Messina – Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori e  FederBio– Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica.

Una novità che finalmente pone al suo centro il consumatore, nel tentativo di offrire un servizio pratico che dia a tutti la possibilità di approfondire la loro conoscenza dei prodotti Bio. In Italia l’agricoltura biologica è in crescita ed in particolare in Sicilia che probabilmente per le sue caratteristiche naturali è diventata protagonista negli ultimi anni di un incremento importante di coltivazione biologica.

Con il fenomeno Bio in continuo aumento è dunque diventato necessario fornire un servizio che oltre a poter informare i consumatori potesse essere utile anche al fine di «segnalare la presenza in commercio di prodotti che hanno un’etichettatura non conforme alla normativa o che vengono venduti come biologici pur non essendo tali».

«Mettiamo a disposizione le competenze tecniche, laboratori innovativi e servizi per rafforzare la cultura della qualità dei prodotti agroalimentari – spiega il presidente di CoRFilCarni Vincenzo Chiofalo – Siamo convinti che competenza e qualità dei servizi che offriamo servano a informare correttamente il consumatore sul sistema della certificazione nelle filiere BIO, a garanzia dei prodotti biologici certificati»

Nonostante lo sportello fosse già attivo a livello nazionale era necessario formare gli operatori che potessero gestire il servizio nella Regione Sicilia. A tale scopo sono intervenuti il Consorzio di Ricerca Filiera Carni e il Gruppo di Controllo e Certificazione che hanno ospitato un corso di formazione promosso da Adoc-Messina, realizzato da realizzato da Federbio con la collaborazione dell’Associazione Siciliana Organica Sicilia.

«Siamo e saremo sempre al fianco di iniziative che contribuiscano concretamente alla crescita consapevole dei consumi di prodotti Bio – racconta Paolo Carnemolla il presidente di Federbio – La sinergia con Adoc parte non a caso dalla Sicilia, regione leader per produzione ed aziende certificate Bio».

L’Agricoltura Biologica del quale si sente sempre più parlare è il sistema di coltivazione che rispetta la natura nelle diverse fasi di produzione, escludendo dunque qualunque tipologia di agente chimico.

 

(113)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *