Messina. Riapre l’Acquario comunale per la Giornata Mondiale dell’Ambiente

foto dell'acquario di messinaAnche Messina domani, martedì 5 giugno, celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente, con un doppio evento che si svolgerà tra il Palacultura e la villa Mazzini, nel corso del quale sarà possibile visitare l’Acquario comunale, riaperto per l’occasione.

A inizio mattinata, inoltre, alle ore 9.00 al Palacutltura, si terrà la premiazione del concorso “Celebrando l’ambiente, che dal gennaio al maggio 2018 ha impegnato 13 istituti scolastici cittadini. Nel corso dei vari eventi organizzati in questi mesi, dedicati ai temi dell’acqua, della terra, dei rifiuti e degli stili di vita sostenibili, gli studenti hanno realizzato poster, video, documenti in Power Point. Il tutto è stato incentrato sull’eco-sostenibilità. I lavori prodotti dalle scuole sono stati esaminati da una giuria che premierà i migliori proprio nella giornata di domani.

A seguire, alle ore 11.15, le classi si sposteranno dal Palacultura alla villa Mazzini, dove avranno la possibilità di visitare l’Acquario comunale, riaperto per l’occasione dopo un lungo periodo di chiusura,. Ad arricchire ulteriormente l’esperienza sarà il momento di animazione organizzato e realizzato dagli artisti di strada del “Circobaleno”.

«Sarà l’occasione – ha commentato l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua – per ripercorrere il lavoro fatto dal giorno della chiusura, nel febbraio 2014, ad oggi per ridare alla città una struttura alla quale i messinesi sono molto legati e per parlare del futuro dell’Acquario, ovvero un ambizioso progetto di ristrutturazione grazie ai fondi del Masterplan».

Per quel che riguarda il concorso in cui sono stati coinvolti gli studenti, hanno collaborato all’organizzazione vari enti tra cui ARPA, nodo INFEA comunale, nodo INFEA provinciale (che ha messo a disposizione bus e gadgets), e diverse associazioni.

Cos’è la Giornata  Mondiale dell’Ambiente?

La Giornata Mondiale dell’Ambiente è stata istituita dall’ONU nel 1972 col fine di “sensibilizzare i governi e la popolazione sulle grandi tematiche ambientali, per non dimenticare mai che la natura deve essere tutelata e che dobbiamo trovare il modo migliore per farlo”.

Ogni anno, quindi, il 5 giugno, i paesi aderenti all’Organizzazione delle Nazioni Unite, celebrano l’ambiente dedicando ciascuna edizione a un argomento diverso. Quest’anno si è scelto di focalizzarsi sul tema della “Lotta alla plastica monouso”. Paese ospitante del principale evento annuale, per l’edizione 2018, sarà l’India.

(761)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *