Messina ancora senz’acqua, guasto alla condotta Fiumefreddo

rubinetto secco per nuovoNuovo incubo idrico a Messina. Si rompe la condotta del Fiumefreddo, altezza S.Alessio Siculo, e l’Amam sospende l’erogazione in città. I tecnici sono già al lavoro nel tentativo di risolvere in tempi brevi la nuova emergenza, ma al momento non si conosce ancora l’entità del danno, nè quanto occorra per il ritorno alla normalità.

A fare scattare l’allarme, l’acqua del mare della costa ionica, che nel primo pomeriggio di oggi si è colorata di rosso.

Pare si sia trattato di uno smottamento del terreno che ha fatto franare terriccio argilloso in mare e causato il danno alla condotta.  Sul posto anche la protezione civile.

“Dobbiamo scavare – ha detto l’ingegnere Luigi La Rosa, direttore generale dell’Amam,  – prima di stabilire l’entita’ del danno”.

(2395)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *