Maltempo. Il vento provoca danni a Messina e Taormina

Maltempo albero crollato taormina

Il forte maltempo nei giorni scorsi ha colpito violentemente la Sicilia provocando la caduta di diversi alberi: colpite principalmente Messina e Taormina.

Nella città dello Stretto il forte vento ha causato la caduta di un arbusto nei pressi di Villa Dante, fortunatamente nessuno è stato ferito ma l’albero, precipitato nel circuito lato sud della villa, ha occupato la carreggiata per diverse ore.

«È necessario potare o quanto meno sfoltire gli alberi ad alto fusto come quelli di Villa Dante – scrivono il consigliere comunale Benedetto Vaccarino e il consigliere della III circoscrizione Mario Barresi – e il Gran Camposanto. La potatura è stata richiesta da anni ormai e resta inspiegabilmente ferma al palo, causando un grave potenziale pericolo per la cittadinanza».

«Anche nelle vie lato mare del rione Provinciale (via Napoli, via Vittorio Veneto) – concludono i due consiglieri – insistono alberelli abbandonati a se stessi che possono comunque causare gravi danni. Cosa dobbiamo augurarci per vedere eseguita questa manutenzione , che è ordinaria in qualsiasi altra città , ma che resta una chimera a Messina?».

Colpita da violente raffiche di vento anche la perla dello Ionio, Taormina: un antico eucalipto è stato sradicato da violente folate nella notte tra il 17 e il 18 gennaio. L’albero è precipitato bloccando via Pirandello, una delle arterie principali del centro storico.

 

Foto Ansa.it

 

 

(331)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *