M.O. : ‘Donne per Gaza’, la Freedom Flotilla fa tappa a Messina

Zaytouna flottiglia E’ approdata stamattina all’alba, a Messina, la barca “Zaytouna”: si tratta di una delle unita’ della Freedom Flotilla Coalition, che anche quest’anno tentera’ di raggiungere Gaza per portare aiuti umanitari alla popolazione palestinese.
La missione, che coinvolge 17 Paesi in tutto il mondo, quest’anno vede protagoniste le donne, nel progetto “la barca delle donne per Gaza”, per portare il messaggio che le donne di tutto il mondo sono solidali con le palestinesi, e in particolare con le donne di Gaza che vivono in una prigione a cielo aperto.
Tra le attiviste che in questi giorni saranno a Messina, alcuni importanti nomi che hanno segnato e segnano la storia della lotta per i diritti: il premio nobel per la pace Mairead Corrigan Maguire, una pacifista irlandese, cofondatrice, con Betty Williams, della Community of Peace People (organizzazione a favore della pace nel conflitto nordirlandese).
Aveva gia’ tentato di forzare il blocco di Gaza nel 2010, con il vascello irlandese intitolato a Rachel Corrie e quest’anno partira’ da Messina per raggiungere la Striscia di Gaza. Attesa nelle prossime ore anche Marama Davidson, politica, leader polinesiana, ambientalista e attivista per i diritti umani, che e’ stata salutata con una cerimonia Maori alla partenza verso Messina, seguita dalla tv di stato neozelandese. La Freedom Flotilla accolta in serata anche dalla Comunita’ islamica e domani dal sindaco Renato Accorinti.

(67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *