Lunghe attese alle fermate, bus pieni ed orari scomodi: le lamentele dei cittadini ad ATM

bus atmContinuano ad arrivare lamentele da parte dei cittadini di Messina, dopo le ultime modifiche apportate da ATM al servizio di trasporto pubblico. A farsene portavoce, oggi, è Nunzio Signorino, vice Presidente della III Circoscrizione che in un comunicato scrive: «Tantissimi cittadini messinesi lamentano non pochi disagi per raggiungere le vie principali della città o lo stesso centro urbano, o il rientro nei villaggi collinari; i cittadini del terzo quartiere reclamano non poche difficoltà per prendere i mezzi pubblici e raggiungere il posto di lavoro».

Signorino porta sotto i riflettori soprattutto i disagi degli abitanti di Camaro, ormai altamente popolata, reclamano non poche difficoltà in merito alla linea 14. «I cittadini che devono raggiungere il posto di lavoro alle ore 14 e sono costretti a prendere l’ultima corsa del mezzo pubblico alle ore 11.40» viene specificato nella nota, in cui si legge anche: «Ho fatto presente in aula tale problema ai consiglieri  e insieme abbiamo immediatamente esposto la problematica  proprio al presidente della partecipata ATM Campagna, al direttore Trischitta e al responsabile dei servizi dott. Bruno. In tale circostanza ho evidenziato, insieme ai miei colleghi, come la soppressione di alcune linee 11.12.13.14.15 che collegano la città ai villaggi, avrebbe causato non pochi disagi per la collettività intera».

Tanti utenti quindi si ritrovano costretti ad attendere parecchie ore per poter rientrare nelle proprie abitazioni, o cercare coincidenze alternative in bus ancora più affollati e ad orari non certo comodi.

Il vice presidente Nunzio Signorino e l ‘intero consiglio chiedono dunque una immediata risoluzione alle problematiche esposte.

(175)

1 Commento

  • Gege' ha detto:

    La nuova gestione atm é veramente indecente , gli autobus elettrici che fine hanno fatto? Anche se non bastano gli autisti, che ci vuole a metterli in strada con gli stessi che ci sono? Si aspetta che vadano in malora, stando fermi , per poi dire che la vecchia gestione ha speso soldi inutilmente? De Luca,bastaaa !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *