Lotta al lavoro nero. I Carabinieri sanzionano per oltre 30mila euro

CarabinieriContinuano i controlli contro il lavoro nero e le irregolarità contrattuali. I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale, in collaborazione con gli Ispettori civili della Direzione Territoriale del Lavoro, nel settore edile hanno scoperto varie irregolarità in 3 ditte edili. In un primo cantiere, su 3 lavoratori, uno esercitava in nero; in un secondo, cantiere 3 operai su 3 non erano muniti di cartellini di riconoscimento; nel terzo cantiere, a Villafranca Tirrena, non venivano osservate alcune norme del testo unico sulla sicurezza 81/08, ovvero il datore di lavoro non aveva assicurato la sorveglianza sanitaria ai dipendenti, non ha provveduto alla loro formazione e si era appropriato di 6.300 euro di un dipendente erogati dall’Inail per un infortunio.

Nel settore del commercio, i Carabinieri hanno scoperto, in un laboratorio di pasticceria, un lavoratore su 3 in nero, mentre in un negozio di casalinghi,  un lavoratore su due presenti, che esercitava senza il regolare contratto di lavoro.

I controlli si sono conclusi al momento con un totale di 30mila euro di sanzioni amministrative e ammende, ma proseguono in questi giorni.

(485)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *