Lo Street Food di Primavera parte alla grande: in 6 mila ieri a Santa Teresa di Riva

Lo Street Food di Primavera parte alla grande. Ieri via Roma si è trasformata un vero e proprio viale del gusto che ha accolto circa 6 mila visitatori. Dal panino con porchetta all’arancino oro dei Nebrodi, dagli arrosticini al pane con la meusa, per chiudere con l’immancabile cannolo siciliano: il cibo di strada si conferma un’attrazione irresistibile e non solo per i messinesi. A Santa Teresa di Riva ieri, infatti, c’erano anche tanti turisti, ha spiegato l’organizzatore Claudio Prestopino: «Una bellissima prima giornata, anche in termini di presenze. Questa mattina a visitarci sono state per lo più persone provenienti da Messina, Catania e Reggio Calabria mentre a cena si sono uniti anche i residenti di Santa Teresa e dei comuni vicini». A rendere unico un evento come lo Street Food di Primavera, però, non è soltanto il cibo di strada. Il vero punto di forza è l’atmosfera che si crea tutta intorno all’evento, fatto anche di buona musica, spettacoli e cultura.

«Siamo alla prima edizione ed alla prima giornata e non ci aspettavamo una presenza così numerosa – ci raccontato il sindaco di Santa Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice. Ci possiamo ritenere soddisfatti, soprattutto perchè la manifestazione è stata organizzata in un periodo che è oggettivamente distante dalla stagione estiva. L’obiettivo è destagionalizzare quanto più possibile l’offerta turistica e far arrivare nuove presenze a Santa Teresa anche nei periodi di bassa stagione. Chi sceglie di trascorrere quattro giorni qui, spende nelle nostre attività commerciali, conosce la nostra comunità e magari ritorna anche d’estate per trascorrere le vacanze».

Il connubio Street Food – Santa Teresa di Riva è vincente anche per l’Assessore al Turismo Ernesto Sigillo che pensa già alla seconda edizione. «Oggi qui abbiamo 22 eccellenze della cucina siciliana. Speriamo che questa sia la prima edizione di una lunga serie».

Insomma, lo Street Food di Primavera rappresenta il fiore all’occhiello di un più ampio progetto che mira a far diventare il comune della Riviera Jonica punto di riferimento nel panorama turistico siciliano. E quale modo migliore del buon cibo per attirare nuovi potenziali turisti?

La kermesse eno-gastronomica proseguirà fino a domenica 28 aprile. Accanto al villaggio del gusto, un ricco calendario di eventi e spettacoli che prevede:

  • venerdì 26 aprile alle 21:30 – appuntamento con il duo comico siciliano Toti e Totino;
  • sabato 27 aprile ore 21:30 – The Joshua tree;
  • domenica 28 aprile ore 21:30 – Big Mimma.

 

 

 

(534)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *