Lo chef Pasquale Caliri porta il suo dolce da fiaba al Gran Galà Euro Toques di Palermo

Un dolce da fiaba per il Galà Euro-Toques 2019: è la scelta dello chef messinese Pasquale Caliri che porterà la sua preparazione di pasticceria denominata “Savarin del piccolo principe all’ora del Tè“.

Un Savarin imbevuto nel classico rum, con una crema al tè verde della qualità “Piccolo Principe”, con mela, uvetta e pinoli
il cui profumi ricorda i biscotti fatti in casa e la magia dell’infanzia.

Pasquale Caliri ha scelto la pasticceria in quanto “erroneamente considerata figlia di un un dio minore, la pasticceria da ristorazione è invece esaltazione di creatività e, l’ultima cosa servita che rimane all’ospite in maniera spesso indimenticabile“.

Il convegno dell’Associazione che coinvolse in Italia Gualtiero Maltesi, si svolgerà lunedì 14 gennaio, per la prima volta ospitata dalla città di Palermo, che accoglierà importanti esponenti del mondo eno-gastronomico.

La giornata si aprirà con il convegno “Euro-Toques: identità, qualità, responsabilità contro la cucina di massa per la salvaguardia dei prodotti del gusto”, dalle ore 9.00 presso la sala gialla di Palazzo dei Normanno, moderato da Federica Terrana.

L’evento, coordinato dal delegato regionale Giovanni Porretto e organizzato con Italia a Tavola e Cuvée Gourmet, si concluderà in serata con il Gran Galà Euro Toques, che prenderà il via alle 20.30 a Villa Boscogrande: una cena preparata da una quarantina fra i più famosi cuochi italiani e siciliani che realizzeranno ben trenta portate.

Saranno presenti il presidente di Euro Toques Italia ed Euro Toques International, Enrico Derflingher, il vice presidente nazionale Maurizio Urso e il delegato per la Sicilia Giovanni Porretto.

Un’esperienza gastronomica in una cornice unica e un momento di solidarietà, in quanto il ricavato dei biglietti sarà devoluto all’Associazione Piera Cutino, che da 20 anni si occupa di talassemia e conduce progetti che mirano al miglioramento della qualità della vita dei pazienti affetti da questa rara forma di anemia mediterranea.

 

(8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *