Librincircolo a Messina: nuova vita ai libri per diffondere la cultura

Foto di libriMessina inondata dai libri grazie a Librincircolo: progetto culturale senza fini di lucro che si occupa di raccogliere donazioni di libri a domicilio per poi rimetterli in circolo, regalando loro una seconda vita.

Scaffale-libri_02 - Librincircolo, MessinaL’idea, portata avanti grazie alla dedizione di alcuni volontari dell’associazione La Sicilia ai Siciliani, nasce nel 2010 per riportare in vita vecchi libri spesso dimenticati nelle cantine oppure destinati al macero.

Ispirato da un progetto simile già attivo nella città di Bologna, Marco Oroliesi, ideatore di Librincircolo Messina, assieme a questa associazione culturale, si è impegnato nel corso di questi ultimi anni nel diffondere l’iniziativa in tutta la città. Ad oggi otto le strutture che ospitano le box di Librincircolo: il Bar Rizzo in Viale Regina Elena, la Banca Fideuram in Via Tommaso Cannizzaro e la Cartoleria Pongo in Viale San Martino sono alcuni degli esempi dei diversi luoghi dove è possibile godere di questo servizio gratuito.

«Sviluppare il senso civico dei cittadini è il nostro obiettivo perché crediamo che i Messinesi possano cambiare» ci racconta Angela Raffa, volontaria e curatrice di alcune delle box di Librincircolo. Un’iniziativa, dunque, che tenta di sensibilizzare i cittadini nei confronti della lettura. E sembrerebbe che i messinesi apprezzino questa ondata culturale che sta attraversando la città: «Sono infiniti i donatori di libri e moltissimi i curiosi – continua Angela Raffa – che passando di fronte alle box decidono di fermarsi e sfogliare un libro».

Ma come funziona?

Contattando l’associazione tramite il loro sito ufficiale è possibile fissare un appuntamento con i volontari, i quali si occupano di girare la città porta a porta per la raccolta. I libri vengono puliti, etichettati e distribuiti nelle diverse box presenti a Messina.

I testi così raccolti sono a disposizione di tutti durante gli orari di apertura delle strutture che ospitano le box, gli interessati possono prenderli e portarli a casa. Ma l’impegno non deve finire qua, se si è stuzzicati dall’idea di dare una mano, contattando l’associazione, sarete anche voi accolti come volontari.

È possibile trovar tutti i punti sul sito del progetto Librincircolo e sulla loro pagina Facebook ufficiale.

 

(253)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *