L’arte orafa del messinese Arcovito esposta al Tarì di Napoli

armando-arcovito-2 Anche il gemmologo messinese Armando Arcovito ha esposto le sue creazioni alla mostra del Tarì, il famoso centro orafo e argentiero che ospita le più affascinanti opere del settore. Il Tarì ha festeggiato i suoi vent’anni nel corso dell’annuale Fiera Mondo Prezioso, svoltasi dal 5 al 7 ottobre.

Tra i tesori esposti, anche una selezione dei gioielli del Tesoro di San Gennaro, il cui restauro è stato curato, in parte, dal gemmologo messinese.
In particolare, ha realizzato il restauro della mitra di San Gennaro, oltre ad avere eseguito una copia artistica del Busto di San Gennaro, meravigliosa sintesi di fede, scultura ed arte argentaria.

Nella seconda parte del Convegno “Il Tesoro di San Gennaro: Le gemme e la storia”, Arcovito, insieme al professore Ciro Paolillo, ha chiarito aspetti interessanti dello studio gemmologico intrapreso sulle gemme del tesoro, un percorso di analisi storica che ha ancora molto da dirci.

(291)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *