L’aeroporto di Reggio Calabria più vicino alle Eolie per migliorare i trasporti ai turisti

Aeroporto-Tito-MinnitiL’aeroporto di Reggio Calabria scalo per raggiungere le Isole Eolie.
E’ quanto venuto fuori dall’incontro svoltosi ieri alla Camera di Commercio di Reggio Calabria – il cui argomento chiave è stato la valorizzazione del sistema dei trasporti e dei collegamenti nell’area dello Stretto, oltre che avvicinare l’aeroporto “Tito Minniti” all’arcipelago eoliano.

E’ stata accolta con il favore dei presenti – tra cui il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, quello di Lipari, Marco Giorgianni, l’assessore al Turismo e Trasporti del Comune di Milazzo, Piera Trimboli, i rappresentanti delle compagnie di navigazione Caronte&Tourist spa Antonino Repaci, Meridiano Lines srl, Filippo Arecchi, Liberty Lines spa, Vittorio Morace, di Federalberghi Isole Eolie Christian Del Bono – l’ipotesi
di estendere il servizio ‘Chiamabus’ della Città Metropolitana di Reggio Calabria fino a Milazzo – al momento attivo tra l’Aeroporto dello Stretto e Messina – al fine di convogliare al Minniti i turisti diretti alle Eolie.

Inoltre, sino a Milazzo, i ‘Chiamabus’ avranno corsie preferenziali agli imbarchi e l’attraversamento gratuito.

Ma si punta anche a potenziare il collegamento diretto via mare da Reggio Calabria alle isole Eolie, ad oggi quasi inesistente, che renderebbe lo scalo reggino punto di riferimento per chi è diretto all’arcipelago.

La media di afflusso turistico che nel periodo estivo si riversa alle Eolie è di circa 2 milioni di presenze. Puntare sui trasporti diventa un obbligo e una strategia d’intervento necessaria.

(178)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *