L’acqua c’è, ma non bevetela sino a martedì

acqua-non potabile, avviso“Con Ordinanza Sindacale n. 2015/9701 del 14 novembre 2015 si interdisce a scopo precauzionale l’uso dell’acqua ai fini potabili fino alle ore 12 di martedì 17 novembre 2015. I punti fissi di approvvigionamento rimangono invariati rispetto ieri, ma ​potrebbero essere modificati​ in funzione del​l’utilizzo previa tempestiva comunicazione.”
E’ una nota del commissario delegato per l’emergenza idrica a Messina che, dunque, avvisa che l’acqua c’è – ed oggi sarà erogata a pieno regime per raggiungere ogni zona della città- ma non è potabile.

Dopo 22 giorni di carenza idrica, Messina tira un sospiro di sollievo.
Ricordiamo, però, che si tratta sempre di una posa provvisoria, quella dei tre tubi flessibili alla Condotta di Calatabiano.Il bypass definitivo, prima di essere applicato necessita di opere di messa in sicurezza del territorio di Calatabiano.

Intanto l’acqua è tornata a scorrere, basta sapere che non è potabile sino alla mezzanotte di martedì: “devono essere eseguite le analisi di rito sull’acqua immessa nuovamente dall’acquedotto del Fiumefreddo nella rete idrica di Messina”. Il sindaco, inoltre, “consiglia alla popolazione che ha fruito di forniture idriche da autobotti non sanificate di provvedere opportunamente alla bonifica dei serbatoi”.

(950)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *