La Corte d’Appello di Messina non sarà soppressa. Esultano le camere penali del territorio

corte d'appelloMichele Vietti, presidente della Commissione ministeriale per la geografia giudiziaria ha dichiarato che la Corte d’Appello di Messina non verrà soppressa. Lo scrive Nuccio Anselmo sulla Gazzetta del sud, che ha riportato la nota congiunta delle due camere penali di Messina e Patti. Questo il testo:

“La Camera penale di Messina “Pisani-Amendolia”, con il presidente Giuseppe Carrabba e i colleghi Adriana La Manna e Manuela Mancuso, insieme alla Camera penale di Patti con il suo presidente Carmelo Occhiuto, in questi mesi si sono occupate delle problematiche afferenti la paventata soppressione della Corte d’appello di Messina. In ragione di ciò, nel corso di varie riunioni del Consiglio delle Camere penali hanno evidenziato le innumerevoli ragioni a sostegno della ferrea opposizione manifestata alla soppressione ed hanno provveduto a redigere un documento a firma congiunta delle due Camere territoriali, che è stato inviato all’Unione camere penali al fine di ottenere il suo supporto.
A seguito di tale lungo lavoro, nel corso della recente riunione del
Consiglio delle Camere svoltasi a Roma il 9 aprile scorso è stato reso noto che il presidente Michele Vietti ha dichiarato che la Corte d’appello di Messina non verrà soppressa”.
Quindi c’è una presa di posizione ufficiale da parte dell’on.Vietti che ha presieduto la commissione dei “tagliatori di teste e tribunali.
La superiore determinazione è stata adottata grazie alla copiosa documentazione offerta dalle due Camere nel documento
inviato all’Unione. La Corte d’appello di Messina – scrive l’avvocato Carrabba -, non verrà soppressa sia per il carico di procedimenti pendenti sia per il numero di abitanti dell’intero circondario giudiziario.
La permanenza della Corte messinese rappresenta una grandissima vittoria per l’avvocatura, ma soprattutto una garanzia di civiltà e tutela della cittadinanza di tutta la provincia di Messina”.

(276)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *