Isole ecologiche a Messina: dove sono e come funzionano i centri per la raccolta differenziata

contenitori interrati dell'isola ecologica di giampilieri - MessinaGiampilieri

Raggiungibile percorrendo la via Nazionale, imboccando via Terranova, l’isola ecologica di Giampilieri Marina è forse la più piccola tra le sei principali. A fine settembre contava circa 2320 utenze registrate, per la maggior parte provenienti dai villaggi limitrofi della zona sud. Al suo interno sono presenti, tra gli altri, contenitori interrati per carta, imballaggi in vetro, in plastica e in metallo (alluminio e acciaio).
È possibile conferire: imballaggi in cartone; rifiuti plastici; rifiuti metallici; rifiuti in vetro; abiti e prodotti tessili; pile; batterie e accumulatori; cartucce e toner esauriti; farmaci scaduti; oli vegetali esausti; ingombranti; rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
Orari d’apertura:
lunedì, mercoledì e venerdì dalle 13.00 alle 19.00;
martedì, giovedì e sabato dalle 07.00 alle 13.00.

container dell'isola ecologica di pistunina - messinaPistunina

Ubicata sulla SS 114 in località Pistunina, l’isola è probabilmente la più grande e, a fine settembre contava 8070 utenze registrate. I contenitori, riconoscibili per categorie grazie a specifici cartoncini, sono raggiungibili tramite una piccola rampa percorribile in automobile.
È possibile conferire: imballaggi in cartone; carta e cartoncino; imballaggi in plastica; imballaggi in metallo; imballaggi in vetro; imballaggi in legno; rifiuti plastici; rifiuti metallici; abiti e prodotti tessili; pile, batterie e accumulatori; cartucce e toner esauriti; farmaci scaduti; ingombranti (mobili); oli e grassi commestibili; sfalci e potature; rifiuti misti nell’attività di costruzione e demolizione; rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
Orario di apertura:
dal lunedì al sabato dalle 07.00 alle 19.00

esterno dell'isola ecologica di gravitelli - messinaGravitelli

Situata in via Pietro Castelli, l’isola di Gravitelli, oltre a essere la più centrale è quella che conta oltre il maggior numero di utenze: 8710, in base ai dati del 25 settembre 2017. Al suo interno sono presenti contenitori interrati per carta, vetro, plastica e metalli e altri contenitori per piccoli elettrodomestici e oli vegetali esausti. Nel contenitore del vetro è possibile conferire solo bottiglie, flaconi, barattoli; in quello della carta vanno giornali, riviste, quaderni, scatole in cartone, carta chimica e altri materiali privi di residui di colla o di altre sostanze.
Orario di apertura:
dal lunedì al sabato dalle 07.00 alle 19.00

(8132)

1 Commento

  • Salvatore ha detto:

    Non si capisce perché non funziona con regolarità la mini isola ecologica di S. Licandro. Infatti è quasi sempre inattiva pur essendo utizzata da tanti cittadini, soprattutto anziani che sono impossibilitati ad andare altrove. Se si gestisce così come si fa ad aumentare la differenziata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *