Isola pedonale in via dei Mille. Ecco il progetto dell’associazione Millevetrine inviato al Comune

Foto dell'isola pedonale di via dei Mille - Natale 2017Prima era un no che sembrava non lasciare ripensamenti, poi è arrivato il “però” del sindaco Cateno De Luca che si è detto pronto ad analizzare delle proposte. L’isola pedonale in via dei Mille per questo Natale sta già facendo molto discutere. Accogliendo la richiesta del primo cittadino, che giovedì sera ha dichiarato «a dimostrazione della capacità dell’Amministrazione di operare sempre una seconda (e se necessaria anche una terza) valutazione delle proprie posizioni, si attende di ricevere il programma delle attività che si intendono svolgere sulla via Dei Mille», l’Associazione Millevetrine ha inviato a Comune un progetto, denominato “Merry Island Millevetrine”, per l’isola pedonale natalizia a Messina.

Il programma dell’isola pedonale in via dei Mille

Secondo quanto riportato nel documento ufficiale, la proposta dell’associazione Mille Vetrine è quella di pedonalizzare la via dei Mille da sabato 1 dicembre a domenica 6 gennaio. Nel corso di queste 5 settimane, sono stati organizzati eventi, spettacoli e attività rivolte a grandi e piccini, per rendere più lieto il periodo delle feste. Nel dettaglio il calendario prevede:

  • 1 Dicembre 2018 – Inaugurazione isola pedonale;
  • Tutti i giorni (luoghi e orari da stabilire): animazione, giochi di magia, maschere, personaggi cartoon;
  • Tutti i venerdì: “VENERDESIGN” – Installazioni di arte e mostra oggetti di design;
  • Tutti i sabato sera dalle 19.00 alle 21.30 “Degustazioni & Musica D.J. Set”;
  • Tutte le domenica mattina: Giochi e animazione per i bambini;
  • Sabato 15 dicembre: Mostra statica Registro Fiat;
  • Domenica 16 dicembre: Raduno Auto d’epoca;
  • Sabato 6 gennaio: Tombolata dell’epifania per i bimbi;
  • Tutto il periodo: Workshop fotografico: “La strada del Natale”;
  • Tutto il periodo: esibizioni di artisti di strada & musicisti.

progetto isola pedonale via dei mille messina

«Il progetto che intendiamo sottoporre all’Amministrazione Comunale – spiega il presidente dell’associazione Millevetrine, Sandro Penna – ha il senso di rendere questa porzione della città accogliente con arredi, illuminazione e momenti di intrattenimento alla stregua di quanto offrono i centri commerciali artificiali. E’ utile rappresentare che, così come gli altri centri commerciali, i costi degli arredi e delle attrazioni saranno a carico degli operatori commerciali e sponsor». 

E se da un lato, secondo l’amministrazione, la chiusura di via dei Mille per un intero mese danneggerebbe la circolazione nel centro città, impedendo di parcheggiare nella zona, l’associazione punta i riflettori su un altro aspetto. «Il progetto di pedonalizzazione natalizia, al di là della sua valenza sociale, è diventato la “trincea difensiva” che, trasformando di fatto la via dei Mille in un Centro Commerciale Naturale, ha consentito alle attività di poter resistere nel periodo di maggiore incasso dell’anno alla concorrenza durissima dei centri commerciali artificiali della provincia ed oltre».

Il progetto adesso, secondo quanto annunciato dall’Amministrazione De Luca, sarà discusso ad un tavolo tecnico insieme agli assessori Scattareggia e Musolino, che verrà convocato a breve.

(420)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *