#ilferribottenonsitocca. E’ mobilitazione contro i tagli Fs. Il 25 marzo Sicilia e Calabria insieme per protestare


traghettomessina1Nessuna trattativa, il comitato popolare #ilferribottenonsitocca, ora vuole tutto. “Noi vogliamo tutto” è infatti diventato lo slogan di questo che è diventato un vero e proprio movimento, ed è la frase che riassume anche il contenuto della risoluzione che  la deputata regionale del movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana si augura che venga approvata dalla commissione dell’Ars.

Dopo le dichiarazioni ambigue dell’assessore regionale, Giovanni Pizzo, che ha mostrato di non concordare su alcuni aspetti della proposta, l’obiettivo è quello di chiedere che ora il presidente della regione, Rosario Crocetta, si impegni a difendere la causa della Sicilia.

Le richieste sono tante ma basilari. La regione deve pretendere, per la Sicilia, trasporti di livello europeo,  treni e traghetti moderni, la lunga percorrenza, il trasferimento delle merci su rotaia che porterebbe la liberazione della città dai tir, la metropolitana del mare con mezzi veloci per i pendolari, la  metroferrovia locale, tariffe integrate, il contratto di servizio per il trasporto ferroviario nell’isola  e il potenziamento delle infrastrutture.

Che Fs voglia escludere la Sicilia dai servizi più funzionali e  di qualità si può notare già dallo spot per l’expo 2015. Sono stati presentati, infatti tutta una serie di sconti e tariffe agevolate per treni che non partono dalla Sicilia e non ci arrivano. #ilferribottenonsitocca, forte di tutte queste argomentazioni, si prepara all’assemblea popolare che si terrà a palazzo Zanca il 25 marzo, proprio in concomitanza con lo sciopero generale proclamato dai ferrovieri siciliani.

La manifestazione coinvolgerà anche i viaggiatori calabresi. Ma aspettando il 25 marzo si svolgeranno degli incontri di “preparazione e informazione”, dal 10 marzo, infatti, il programma prevede appuntamenti con la cittadinanza, organizzati anche con  l’aiuto  dei consigli di quartiere e dei dirigenti scolastici. In Calabria, l’appuntamento è  il 10 marzo alle 18 in un locale di Villa San Giovanni. Ma chiunque, che sia associazione, movimento o semplici cittadini,  può proporre riunioni inviando una mail a: ilferribottenonsitocca@gmail.com.   

(98)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *